Tutela Simile Energia Elettrica

Dal 1° gennaio 2017 è online il portale della Tutela Simile Energia Elettrica.
L'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI), con la delibera 369/2016/R/eel e successive modifiche e integrazioni, ha completato il Servizio di Maggior Tutela Elettrico con l’introduzione della “Tutela Simile a una fornitura di Mercato Italiano Libero di Energia Elettrica” (in breve, Tutela Simile).

Cos’è la Tutela Simile?
La Tutela Simile è un ambiente di negoziazione sorvegliato e una particolare tipologia di contratto di fornitura elettrica il cui scopo è quello di favorire il naturale passaggio del Cliente al Mercato Libero.

Chi può aderire?
Possono aderire all'offerta di Tutela Simile, solo per il Servizio Energia Elettrica, i Clienti Domestici e i Clienti Non Domestici attualmente forniti nel Servizio di Maggior Tutela.
Limitatamente alle sole operazioni di voltura, nuove attivazioni e riattivazioni, possono aderire anche i Clienti meramente "aventi diritto" al Servizio di Maggior Tutela (si ricorda che gli aventi diritto al Servizio di Maggior Tutela sono, oltre ai Clienti Domestici, anche le piccole imprese aventi meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo non superiore a 10 milioni di euro).

Come si può aderire?

La partecipazione alla Tutela Simile e la stipula di un contratto di Tutela Simile sono facoltative, sia per il Fornitore sia per il Cliente.
Il Fornitore ha pertanto facoltà di rifiutare la conclusione di un contratto in Tutela Simile, come previsto dal comma 10.4 dell’Allegato A alla deliberazione 369/2016/R/eel; ove questo fosse il caso, come evidenziato dal comma 3.2 delle Condizioni Generali di Fornitura della Tutela Simile, il Fornitore non procederà all'accettazione della richiesta di fornitura entro i 45 giorni previsti, dandone in ogni caso comunicazione al Cliente entro il medesimo termine.
Il canale dal quale il Cliente può aderire alla Tutela Simile è quello web del sito centrale del Gestore dove troverà una sezione dedicata ai Clienti Domestici e una dedicata ai Clienti Non Domestici.
Consultando l’elenco dei fornitori, il Cliente potrà selezionarne uno e potrà farsi rilasciare un Codice di Prenotazione, utile per il perfezionamento del contratto online. La stipula è possibile fra l'1/1/2017 e il 30/6/2018.
Limitatamente alle sole operazioni di voltura, nuove attivazioni e riattivazioni, la stipula non avviene tramite il portale della Tutela Simile sopracitato, ma attraverso i normali canali previsti (nel caso di EstEnergy, presso gli sportelli dislocati sul territorio).

Quali sono le Condizioni Economiche della Tutela Simile?

Le Condizioni Economiche della Tutela Simile sono uguagli a quelle del Servizio di Maggior Tutela, salvo l’applicazione di un bonus una tantum riconosciuto sulla prima bolletta della fornitura in Tutela Simile.
Il contratto di Tutela Simile ha una durata di 12 mesi e non è rinnovabile.
Se il Cliente recedesse dal contratto di Tutela Simile prima dei 12 mesi, dovrebbe restituire al fornitore quota parte del bonus, in misura proporzionale al periodo mancante al termine del contratto.

Cosa succede al termine della durata dell’offerta?
Prima del termine dei 12 mesi di fornitura in Tutela Simile, il Cliente riceverà una comunicazione scritta contenente le seguenti informazioni: data di scadenza del contratto, possibilità di aderire a un’offerta di Libero Mercato con l’attuale fornitore o con altro fornitore scelto, possibilità di rientrare nel Servizio di Maggior Tutela. Nel caso non effettui nessuna delle precedenti scelte, saranno applicate dallo stesso fornitore di Tutela Simile, le condizioni contrattuali ed economiche da praticate nel mercato libero secondo una struttura standard che sarà definita dall’Autorità.

A chi rivolgersi per assistenza sulla sottoscrizione online dell’offerta Tutela Simile?
Se il Cliente necessitasse di assistenza per la conclusione di un contratto online di Tutela Simile dal portale dedicato, potrà rivolgersi ai Facilitatori accreditati presso l’Acquirente Unico, il cui elenco è presente sullo stesso portale.
 
 
Contattaci
Puoi contattarci telefonicamente, via email oppure recarti direttamente in uno dei nostri sportelli sul territorio.
 
Numero verde
800 046 200
 
 
modulo richieste online
 
 
sportelli territoriali
 
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.